“Allenarsi alla bellezza!” illumina il quartiere di Scampìa

Scampìa è un quartiere di Napoli densamente popolato, conosciuto dai più soprattutto per  la disoccupazione giovanile, la genitorialità precoce, la criminalità organizzata.

 

Nel quartiere, in effetti, le problematiche sono molte: ha la più alta concentrazione di scolari che non frequentano regolarmente le lezioni, il 31,1% dei giovani non studia e non lavora, il 20% non prende neppure il diploma di scuola secondaria di primo grado. La maggior parte degli studenti, infatti, lascia la scuola nel passaggio dalla secondaria di I grado a quella di II grado.

 

 

Come sempre però, noi sappiamo bene che bambini e famiglie cercano opportunità per se stesse e per costruire un futuro libero da condizioni avverse. Assieme a Circo Corsaro, abbiamo deciso così di creare un progetto per dare vita al desiderio di bellezza e armonia, che cerca costantemente una via d’espressione in tutti i bambini ad ogni latitudine.

 

Il progetto attivato a Scampìa offre sostegno ai bambini e ai ragazzi in situazioni di vulnerabilità e si snoda su un doppio binario: a scuola, attraverso azioni che potenziano l’apprendimento scolastico e favoriscono un clima di fiducia e collaborazione tra studenti e insegnanti; sul territorio attraverso laboratori di circo sociale che insegnano ai bambini e ai giovani a stare insieme, rispettando le regole e affidandosi gli uni agli altri. A beneficiarne sono 175 bambini e giovani dai 4 ai 20 anni. Nel progetto sono coinvolti anche 10 insegnanti della scuola secondaria di 1° grado e 40 genitori.

 

Il progetto è stato realizzato in partnership con Fondazione Patrizio Paoletti, Istituto Comprensivo Statale Virgilio IV, l’associazione “Chi rom e…chi no” e la cooperativa “L’Uomo e il Legno”, grazie a un finanziamento ricevuto dal Fondo di Beneficenza Intesa Sanpaolo.

 

 

Continua a leggere il nostro blog per rimanere aggiornato!

Altri contenuti dal Blog

News

La sfida educativa, un tema cruciale

In un mondo in rapida evoluzione, garantire alle nuove generazioni la possibilità di realizzare le proprie aspirazioni è vitale per il loro benessere personale, ma anche per il nostro benessere collettivo. Chi si occupa di educazione può fare la differenza, intervenendo in 4 macro-aree.

READ MORE

News

La scuola regala un futuro ai bambini del Congo

La mortalità infantile elevata, la malnutrizione diffusa, la scarsa copertura vaccinale e il difficile accesso all’acqua nella Repubblica Democratica del Congo costituiscono gli ostacoli maggiori al benessere dei bambini.

READ MORE

News

Il valore dell’arte per i bambini

L'arte non è “solo” uno strumento importante per stimolare la curiosità dei bambini, dare spazio e tempo alle loro emozioni e sostenerne le creatività. È anche una finestra aperta sul mondo.

READ MORE

News

Emozionarsi per imparare

Una scuola che fa entrare le emozioni in classe non è solo impegnata a offrire istruzione in senso classico, ma diventa un’istituzione “formativa” dell'essere umano.

READ MORE