I nuovi numeri dell’emergenza globale

Un rapporto pubblicato recentemente dall’Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari ci informa che nel 2023 saranno 339 milioni le persone bisognose di assistenza umanitaria.

 

All’inizio del 2022 erano stimate a 274 milioni. Nel corso di un anno il numero è cresciuto in maniera preoccupante, soprattutto a causa dei conflitti – tra cui la guerra in Ucraina – della crescente insicurezza alimentare, delle minacce di carestia causate dalla siccità, delle spaventose inondazioni: gli ultimi 10 anni sono stati i più caldi mai registrati e il numero di disastri legati al clima è triplicato in 30 anni.

 

La percentuale di persone che hanno necessità di assistenza urgente è raddoppiata in soli 4 anni afferma l’UNOCHA nel report “Global Humanitarian Overview 2023” e saranno necessari 51,5 miliardi di dollari per rispondere al bisogno.

Anche se nel 2022 si è donato di più rispetto al passato, i Paesi donatori hanno devoluto meno della metà di quanto le Nazioni Unite ritenevano necessario.


Ecco qualche esempio: l’appello umanitario più importante per i rifugiati della Siria ha richiesto 6 miliardi di dollari, ma ne ha ricevuti solo il 26,4%. Un andamento simile lo ha avuto l’appello per i rifugiati e gli sfollati dall’Afghanistan e dallo Yemen e la risposta all’emergenza colera che ha colpito l’isola di Haiti.

 l divario tra le esigenze ed i finanziamenti ricevuti non è mai stato così ampio e preoccupante. A subirne le conseguenze più nefaste sono, come sempre, i Paesi più poveri, già messi in ginocchio dalla pandemia da Covid-19.

 

La risposta di New Life for Children di fronte a questa emergenza globale è sviluppare nuove forme di intervento nei progetti attivi, come ad esempio i servizi di sostegno psicologici, continuare la fondamentale azione di formazione di insegnanti ed educatori, supportare i bambini più piccoli e fragili con una nutrizione adeguata, garantire l’accesso alla scuola e a un’educazione di qualità al maggior numero possibile di bambini/e e ragazze/i.

 

Scarica qui il report: https://www.un-ilibrary.org/content/books/9789210024136/read

 

Continua a leggere il nostro blog per rimanere aggiornato!

Bambini siriani profughi dalla guerra
Bambini siriani profughi dalla guerra

Altri contenuti dal Blog

News

Bambini e povertà estrema, una triste realtà

In tutto il mondo 333 milioni bambini, vale a dire 1 su 6, vivono in condizioni di povertà estrema. Il 40% di questi bambini vive in Africa subsahariana, ma alti tassi di povertà estrema sono rilevabili anche in Medio Oriente e Nord Africa.

READ MORE

News

A CASANepal rinasce il calore della famiglia

Il Nepal è tra i Paesi con il più basso indice di uguaglianza di genere. New Life for Children opera in questo contesto attraverso diversi progetti, come il sostegno a CASANepal, una casa rifugio di Kathmandu che accoglie alcune donne vittime di violenza domestica e i loro bambini.

READ MORE

News

La povertà educativa, una sfida che dobbiamo vincere

Nonostante le spaventose tendenze globali della povertà educativa, alcuni sistemi educativi utilizzati anche prima del Covid hanno dimostrato che è possibile accelerare l’apprendimento in modo drastico e su larga scala.

READ MORE

News

“Teachers Outreach”: qualità nell’istruzione per salvaguardare il futuro

Formare 1 milione di insegnanti ed educatori entro il 2030 è l'obiettivo del programma “Teachers Outreach - online training for quality in education” realizzato da Fondazione Patrizio Paoletti e New Life for Children per fornire strumenti e metodi educativi efficaci a insegnanti ed educatori dei Paesi in via di sviluppo.

READ MORE