Accanto ai bambini nelle favelas di Rio de Janeiro

Il Brasile è un Paese immenso, in cui immense città si alternano a maestose foreste. Il 7,4% dei suoi 206 milioni di abitanti vive sotto la soglia di povertà, il 6% sopravvive in quegli agglomerati di baracche e fogne a cielo aperto, che qui chiamano “favelas”.

 

Sono ben 11 milioni le persone che abitano questi luoghi, dovel tasso di mortalità e criminalità sono altissimi e le condizioni igienico-sanitarie sono tra le peggiori al mondo. 

 

In Brasile il numero di atti violenti, realizzati dai minori oppure perpetrati nei loro confronti, è superiore al numero di atti violenti rilevati nei Paesi in guerra.

Dal 2013 New Life for Children è presente in Brasile e dal 2019 opera nella favela Malvinas di Macaè, alle porte di Rio de Janeiro, un luogo molto lontano dal Paradiso. In un contesto di immensa povertà e degrado morale, migliaia di bambini cresciuti in strada percorrono l’unica via che viene loro mostrata: quella della criminalità.

 

Da settembre 2020 abbiamo avviato un progetto a sostegno di bambini e adolescenti della favela di Malvinas.

 

Offriamo attività di sostegno scolastico e l’instaurarsi di relazioni positive con adulti competenti ai bambini tra i 6 e i 14 anni, attraverso azioni socio-educative che contrastano l’entrata dei giovanissimi nei circuiti della criminalità e delle tossicodipendenze.

 

Beneficiari del progetto sono oltre 100 bambini e adolescenti che vivono in condizioni di povertà assoluta e nessun accesso all’istruzione, con i genitori in carcere, utilizzati dai trafficanti di droga e armi per avvistare la polizia, vittime di abusi sessuali, con gravi deficit scolastici. A beneficiare del progetto sono anche 10 genitori. Al fianco di bambini e genitori ci sono 15 operatori locali.

 

Il progetto è stato realizzato in partnership con Poscris “Podemos Ser Crianças Saudaveis” ONG, grazie a un finanziamento ricevuto dalla Chiesa Valdese attraverso il contributo dell’Otto per Mille.

 

Continua a leggere il nostro blog per rimanere aggiornato!

Una bambina frequenta il doposcuola del progetto brasiliano

Altri contenuti dal Blog

News

La sfida educativa, un tema cruciale

In un mondo in rapida evoluzione, garantire alle nuove generazioni la possibilità di realizzare le proprie aspirazioni è vitale per il loro benessere personale, ma anche per il nostro benessere collettivo. Chi si occupa di educazione può fare la differenza, intervenendo in 4 macro-aree.

READ MORE

News

La scuola regala un futuro ai bambini del Congo

La mortalità infantile elevata, la malnutrizione diffusa, la scarsa copertura vaccinale e il difficile accesso all’acqua nella Repubblica Democratica del Congo costituiscono gli ostacoli maggiori al benessere dei bambini.

READ MORE

News

Il valore dell’arte per i bambini

L'arte non è “solo” uno strumento importante per stimolare la curiosità dei bambini, dare spazio e tempo alle loro emozioni e sostenerne le creatività. È anche una finestra aperta sul mondo.

READ MORE

News

Emozionarsi per imparare

Una scuola che fa entrare le emozioni in classe non è solo impegnata a offrire istruzione in senso classico, ma diventa un’istituzione “formativa” dell'essere umano.

READ MORE